2021/ Set 11, Avvisi 24a Domenica Tempo Ordinario

IN EVIDENZA

11 Settembre 2021 – Voci di Comunità – 24a Domenica Tempo Ordinario B Pdf


Per molti di noi sei stato le QUATTRO DEL POMERIGGIO. (Giovanni 1, 39)

Come sono belle le tue tende, Giacobbe,
le tue dimore, Israele! (Libro dei Numeri, 24,5)

 

Apri la locandina********

Francesca Bajo annuncia con gioia una bella notizia!
Dopo un cammino di discernimento e di formazione
DOMENICA 19 SETTEMBRE 2021
alle ore 16 in Duomo sarò consacrata al Signore Gesù Cristo secondo il rito delle Vergini dal Vescovo S. E. Mons. Giuseppe Pellegrini.
SIETE TUTTI INVITATI A QUESTO IMPORTANTE MOMENTO…
VI ASPETTO TUTTI!
Buone vacanze e… ai primi di settembre vi racconterò qualcosa in più su
questo tipo di consacrazione, che non mi porterà lontano da qui, dalla mia
famiglia, dalla mia Parrocchia, dal mio lavoro.
Dopo la consacrazione vivrò la mia vita come donazione a Gesù e alla Chiesa
con uno stile semplice, condividendo e testimoniando il Vangelo di Gesù con
le persone che incontro nel mio quotidiano.
                                                                                                           Francesca Bajo
 

Ritorna su

2021/ Mar Caritas, nuovo IBAN

La Caritas parrocchiale assiste ogni settimana decine di famiglie italiane e straniere con diversi bambini.
Si distribuiscono in modo mirato generi alimentari, indumenti e aiuti in denaro.

2020/ Set 6 – Ordinazione diaconale di Erik Salvador e Matteo Borghetto

Pordenone: domenica 6 settembre: sei seminaristi ordinati diaconi
Sintesi della celebrazione: 20 min

Celebrazione integrale: 1 h e 49 min

Domenica 6 settembre 2020, XXIII domenica T.O. sono stati ordinati 6 Diaconi fra cui Matteo Borghetto che attualmente serve la nostra parrocchia ed Erik Salvador che invece ha servito qualche anno fa.
Questi i Diaconi:
EMANUELE FIOCCHI (1976) Proviene da Praturlone di Fiume Veneto
STEFANO MATTIUZZO (1980) Proviene da Lancenigo (TV)
MATTEO BORGHETTO (1993) Vive a Ligugnana di San Vito.
E’ passato per il Pontificio Istituto sant’Apollinare, il collegio Capranica e la Gregoriana in Roma. Confida: “Potrei definire la mia vocazione, come la storia di una presenza silenziosa ma costante del Signore che, passo dopo passo, mi sta facendo capire che cosa significhi essere chiamati nella sua vigna a lavorare”.
RAMMANI GIUSEPPE (1996)
Pur avendo un riferimento a Bannia di Fiume Veneto, Rammani Giuseppe ha come confine il mondo, in quanto nato a Katmandù, capitale del Nepal, considerata il “tetto del mondo”; è in contatto con le 9 sorelle, il papà 83enne, mentre la mamma è deceduta. Di religione induista, è stato battezzato nel 1995.E’ stato il fascino del Vangelo di Gesù a far nascere la conversione nel suo cuore, con la proposta di una “continua rinascita aperta a tutti”.
ERIK e THOMAS SALVADOR (1996)
I gemelli Thomas ed Erik, nativi da San Vito al Tagliamento, con la loro famiglia, vivono a Concordia, ove hanno sperimentato la vita liturgica nella cattedrale di Santo Stefano e quella formativa e ricreativa all’oratorio. ( Fonte Il Popolo di Pordenone)
 

 

 

 

Vai su

___o * o___

2019/ Ago 15 – Festa della Madonna della Pescheria

Nel cuore dell’estate la Chiesa celebra il 15 agosto una delle maggiori solennità mariane.
E’ la Pasqua di Maria che è stata assunta in anima e corpo in cielo accanto al suo Figlio Gesù che risorgendo ha spalancato le porte del paradiso.
Maria per prima ha meritato questo dono, noi siamo in attesa che ciò avvenga alla fine dei tempi, con la resurrezione dei nostri corpi.
È questa una grande verità che svela ad ognuno di noi quella vita oltre la morte che il Signore prepara nei “nuovi cieli e in terra nuova”.
La solennità dell’Assunta viene celebrata con particolare devozione e partecipazione di fedeli anche nella nostra parrocchia di S. Andrea in quel piccolo e delizioso oratorio detto “Della Pescheria”. Inizialmente era un piccolo sacello che i pescatori di Caorle, dopo concessione del podestà, hanno eretto nei pressi dei vecchi mulini lungo il Lemene che costituiva la via fluviale privilegiata per il trasporto di prodotti di ogni tipo e quindi anche della pescagione del mare a noi vicino.
Un semplice affresco murale che porta la data del 1627 dove viene raffigurata l’immagine della Madonna del Carmelo che presenta ai devoti lo scapolare segno di affidamento a Maria. Tale affresco murale è stato riscoperto e restaurato durante i lavori di ripristino dell’edicola nel 2002.
La tradizione che si rinnova di anno in anno il 15 agosto, richiama, fin dal mattino moltissimi fedeli che partecipano alla S. Messa mattutina riempiendo la grande piazza della Pescheria. Gente che proviene anche dai paesi limitrofi e che, puntuale, viene a pregare la Madonna della Pescheria.
Alla sera, la Festa Mariana coinvolge anche la vicina Concordia Sagittaria con il tradizionale arrivo delle imbarcazioni illuminate e colorate. E’ un momento di scambio di doni e di auguri tra sindaci e parroci delle due Città che ricordando la loro storia e vicinanza si ripropongono di accrescere collaborazione e stima reciproca.