2021/ 10 Gen – Concorso Presepi 2020/2021

Una vera esplosione di idee mescolata alla fantasia ha sorpreso la giuria del nostro tradizionale concorso presepi.
All’edizione 2020/2021, organizzata dagli animatori dell’oratorio Pio X in modalità online, hanno partecipato ventidue piccoli e grandi campioni dell’arte natalizia. Non è stato facile assegnare i posti per-ché ogni presepe, anche il più piccolo, era particolare e meritava una singolare attenzione. Perciò si è deciso di premiare più di tre opere della creatività familiare:
Al terzo posto presepi: “Entusiasmo del cuore” realizzato da Eva Maria Ester e Letizia; “Quotidianità” realizzato da Orlando e Giovanni.
Al secondo posto presepi: “In cameretta” realizzato da Alessandra e Leonardo; “In cammino” realizzato da Sofia e Cecilia; “Pace e amore” realizzato da Celine.
Il vincitore di questa edizione è “Il Presepe nel tempo: dall’anno 0 ai
giorni nostri” realizzato da Giulia, Laura, Claudia e Stefano che lo descrivono
così:
“Abbiamo voluto mettere in risalto l’antica tradizione che si rinnova nel tempo e nella storia. Nel contempo abbiamo descritto tramite una scala temporale posta al centro del cielo, l’unione e il contrasto tra la Sacra Famiglia, lo stare insieme e attendere l’evento nella povertà, in contrapposizione a una società frenetica, consumistica dove a volte non c’è il tempo di fermarsi e raccogliersi nella riflessione e nella preghiera. Abbiamo voluto evidenziare queste peculiarità con una stampa simbolo della frenesia (New York) e i grattacieli moderni più importanti di tutto il mondo, a rappresentare tutti i popoli e le culture del mondo. Edifici dove molto spesso la frenesia prende il posto del raccoglimento.
L’albero di Natale, al centro, con i regali sotto rappresenta la visione contemporanea del Natale che molto spesso viene confusa con quello che dovrebbe essere tempo di attesa e preghiera. Inoltre abbiamo, appositamente, non messo nessuna persona nel piano più alto, per rappresentare il momento di emergenza pandemica che stiamo vivendo.
Vedi rappresentazione Virus Covid a destra dell’albero che prende il posto delle persone nelle strade togliendo a tutti la libertà di essere comunità”.
Un grande applauso meritano anche i presepi di Giulio, Michela, Lorenzo, Grazia, Adelaide, Nicolò, Susanna, Alvise e Rita per la loro fantasia e l’unicità.
Desideriamo ringraziare in modo particolare Laura e Luca per aver offerto ai bambini i premi per la partecipazione. Oltre alla tradizionale calza della Befana, potranno godersi gratuitamente delle bellissime settimane del nostro GREST parrocchiale e con le carte regalo, trovare qualcosa di bello al nostro INTRECCIO.
Ps. Tutte le fotografie le potremo vedere nella bacheca sotto il portico della casa canonica.