2021/ Mar 8 Avvisi della settimana

IN EVIDENZA
Avvisi
Voci di Comunità – III Domenica Quaresima  2021

 

 

 

 

 

 SOLENNITÀ DI SAN GIUSEPPE

PROGRAMMA DELLE CELEBRAZIONI
in Duomo «Sant’Andrea Apostolo»
TRIDUO IN PREPARAZIONE ALLA SOLENNITÀ

MARTEDÌ 16 MARZO 2021
Ore 17.45 Recita del Santo Rosario di San Giuseppe
Ore 18.30: Santa Messa
celebrata dal nostro VESCOVO
MONS. GIUSEPPE PELLEGRINI
con l’esposizione della statua del santo

MERCOLEDÌ 17 MARZO 2021
Ore 17.45 Recita del Santo Rosario di San Giuseppe
Ore 18.30: Santa Messa
celebrata da don Angelo Grillo
parroco di Cordenons e Villa d’Arco, già cappellano della nostra comunità

GIOVEDÌ 18 MARZO
INIZIO DELLA SOLENNITÀ
Con il servizio curato dai seminaristi del nostro Seminario Diocesano che, 19 marzo, verranno istituiti lettori e accoliti a Pordenone
Ore 17.45: Canto dei Primi Vespri diac. Matteo Borghetto.
Ore 18.30 Santa Messa prefestiva solenne celebrata da don Nicolas Favre

VENERDI’ 19 MARZO
GIORNO DELLA SOLENNITA’
Ore 7.15: canto delle Lodi Mattutine
presiedute da mons. Giuseppe Grillo
Ore 8.00 Santa Messa celebrata da don Giuseppe Russolo.
Ore 10.30: Santa Messa
celebrata da don Tomasz Gradzki

Ore 18.30 Santa Messa solenne celebrata da mons. Giuseppe Grillo, con l’atto di affidamento al santo e la benedizione del papà,
animata dal coro polifonico e dall’orchestra
diretti dal m° don Giuseppe Russolo

Scarica locandina Triduo di San Giuseppe

Messaggio del Papa per la Quaresima 2021

Il Papa: una Quaresima di carità, dono che dà senso alla vita
Il tradizionale Messaggio per la Quaresima quest’anno ha come tema: “Ecco, noi saliamo a Gerusalemme…” (Mt 20,18).
Nel testo il Pontefice ricorda che la Quaresima è “un tempo di conver-sione” e che il digiuno, la preghiera e l’elemosina, così “come vengono presentati da Gesù nella sua predicazione”, sono “le condizioni e l’espressione della nostra conversione”.
Infatti “la via della povertà e della privazione (il digiuno), lo sguardo e i gesti d’amore per l’uomo ferito (l’elemosina) e il dialogo filiale con il Padre (la preghiera) ci permettono di incarnare una fede sincera, una speranza viva e una carità operosa”.
Vivere la Quaresima “come percorso di conversione, preghiera e condivi-sione dei nostri beni” in modo di “rivisitare, nella nostra memoria comunitaria e personale, la fede che viene da Cristo vivo, la speranza animata dal soffio dello Spirito e l’amore la cui fonte inesauribile è il cuore misericordioso del Padre”. E’ questo l’appello lanciato da Papa Francesco.

Clicca qui per aprire il  messaggio del Papa dal sito del Vaticano 

 

Ti farò mia sposa per sempre

Itinerari cristiani di preparazione al matrimonio.

Clicca sull’immagine per ingrandire la locandina  o sul link sottostante per aprire la locandina in pdf.

Loc Itinerari prep matrimonio 2021 in PDF

 

 

 

Confermazione degli adulti

Percorso di preparazione presso i Frati Cappuccini di Portogruaro.

 

 

 

 

 

 

 

 

In Via Venanzio 2/b abbiamo inaugurato l’Emporio di Comunità: L’Intreccio.
Vi invitiamo a visitarlo di persona o accedendo alla pagina Facebook dedicata e soprattutto a farlo conoscere. Le offerte ricevute andranno a sostenere progetti di aiuto verso bambini e ragazzi.
Stanno aumentando le persone e le famiglie che si rivolgono alla Caritas parrocchiale per ricevere generi alimentari o/e indumenti.
I volontari lavorano in sicurezza e con grande cuore il venerdì di ogni settimana dalle 15.00 alle 17.00 per la distribuzione delle borse spesa e ogni primo martedì del mese sempre dalle 15.00 alle 17.00 per il ritiro di indumenti o per la distribuzione degli stessi previo appuntamento e compilazione di una scheda nella qua-le specificare tipologia, quantità e taglia.
Questo permette ai volontari di preparare per tempo i vestiti richiesti, velocizzare i tempi evitando prolungate attese e assembramenti.

Santuario Madonna di Fatima

FRATI CAPPUCCINI
Santuario Madonna di Fatima 2020-2021
Le SANTE PAROLE del Signore
Percorso in 10 tappe a cadenza quindicinale di riscoperta e presa di coscienza della risorsa e del dono della Parola di Dio alla luce dell’esperienza di Francesco d’Assisi.
Gli incontri, della durata di un’ora, saranno animati in modo teorico e pratico da fr. Gianni Rossi, si terranno di venerdì in Santuario e inizieranno alle ore 20.45. Per informazioni telefonare a fr. Gianni 3295711804

CALENDARIO DEGLI INCONTRI

16 ott 2020        Un Dio che “parla”
30 ott                     Gli “eventi-parola”
13 nov                    Una Parola “efficace”
27 nov                   Una Parola ‘Sacramento”
11 dic                     “Diventare” Parola ( Incontro da recuperare in data da programmare)
18 dic      Una Parola da ascoltare

PROSSIMO INCONTRO
12 Feb 2021 Il peccato del “non-ascolto”
26 Feb    Ascoltare bene
12 Mar    Una Parola da vedere
19 Mar    Una Parola “ispirata”
26 Mar  “Fare” la Parola
16 Apr    Parola e Tradizione
30 Apr    Proposta di un metodo di ascolto e lettura

Nel sito del santuario sono disponibili video e documentazione per ogni incontro svolto. Clicca qui per raggiungere la pagina.

Ritorna su

2021/ Mar Caritas, nuovo IBAN

La Caritas parrocchiale assiste ogni settimana decine di famiglie italiane e straniere con diversi bambini.
Si distribuiscono in modo mirato generi alimentari, indumenti e aiuti in denaro.
Ci stiamo avvicinando alla Pasqua e vorremmo poter offrire a queste famiglie anche una colomba o un uovo di Pasqua in modo che la augurio a nome di tutta la parrocchia giunga loro con segni concreti e che esprimono l’autentico significato del nostro digiuno.
Si può contribuire anche con un versamento nel conto IBAN della Caritas
IBAN IT33 V030 6967 6845 1074 9167 487.

C’è bisogno anche di prodotti per l’igiene personale bambini e adulti e per la casa.

2021/ Feb Cantemus Domino di don Lino Pigatto

Cantemus Domino è un volume che il nostro don Lino, ha edito in occasione del 60° anniversario di consacrazione sacerdotale. Nella premessa scrive:
«Per l’occasione sono stato invitato – e lo dico con grande modestia […] – a rendere noti alcuni canti per soli, assemblea e coro nati in periodi diversi della mia vita pastorale.[…]
Nell’attività musicale influì molto in me il maestro don Giuseppe Russolo, emerito organista, compositore, orchestratore.[…] Imparai parecchio da lui!»
Il volume raccoglie molte partiture di Mons. Lino Pigatto, ispirate ai più svariati momenti della vita, legate alle persone che ha conosciuto, ma scritte sempre con il cuore e lo sguardo rivolti a Dio. Composizioni che, pur nella loro semplicità, esprimono sentimenti di profonda fede, di speranza e di fratellanza. (dalla presentazione del M.o Michele Bravin)
L’ispirazione di don Lino “ha spaziato anche verso terre lontane: l’Africa, in Guinea Bissau […], dove ha composto un’Ave Maria. O verso la Polonia: “Affrettiamoci ad amare”. Questo libro è un po’ la biografia di mons. Lino Pigatto intesa come un ininterrotto filo rosso musicale, che viene dal passato ma non si interrompe verso il futuro … (dalla presentazione del prof. Alessio Alessandrini)

2021/ 10 Gen – Concorso Presepi 2020/2021

Una vera esplosione di idee mescolata alla fantasia ha sorpreso la giuria del nostro tradizionale concorso presepi.
All’edizione 2020/2021, organizzata dagli animatori dell’oratorio Pio X in modalità online, hanno partecipato ventidue piccoli e grandi campioni dell’arte natalizia. Non è stato facile assegnare i posti per-ché ogni presepe, anche il più piccolo, era particolare e meritava una singolare attenzione. Perciò si è deciso di premiare più di tre opere della creatività familiare:
Al terzo posto presepi: “Entusiasmo del cuore” realizzato da Eva Maria Ester e Letizia; “Quotidianità” realizzato da Orlando e Giovanni.
Al secondo posto presepi: “In cameretta” realizzato da Alessandra e Leonardo; “In cammino” realizzato da Sofia e Cecilia; “Pace e amore” realizzato da Celine.
Il vincitore di questa edizione è “Il Presepe nel tempo: dall’anno 0 ai
giorni nostri” realizzato da Giulia, Laura, Claudia e Stefano che lo descrivono
così:
“Abbiamo voluto mettere in risalto l’antica tradizione che si rinnova nel tempo e nella storia. Nel contempo abbiamo descritto tramite una scala temporale posta al centro del cielo, l’unione e il contrasto tra la Sacra Famiglia, lo stare insieme e attendere l’evento nella povertà, in contrapposizione a una società frenetica, consumistica dove a volte non c’è il tempo di fermarsi e raccogliersi nella riflessione e nella preghiera. Abbiamo voluto evidenziare queste peculiarità con una stampa simbolo della frenesia (New York) e i grattacieli moderni più importanti di tutto il mondo, a rappresentare tutti i popoli e le culture del mondo. Edifici dove molto spesso la frenesia prende il posto del raccoglimento.
L’albero di Natale, al centro, con i regali sotto rappresenta la visione contemporanea del Natale che molto spesso viene confusa con quello che dovrebbe essere tempo di attesa e preghiera. Inoltre abbiamo, appositamente, non messo nessuna persona nel piano più alto, per rappresentare il momento di emergenza pandemica che stiamo vivendo.
Vedi rappresentazione Virus Covid a destra dell’albero che prende il posto delle persone nelle strade togliendo a tutti la libertà di essere comunità”.
Un grande applauso meritano anche i presepi di Giulio, Michela, Lorenzo, Grazia, Adelaide, Nicolò, Susanna, Alvise e Rita per la loro fantasia e l’unicità.
Desideriamo ringraziare in modo particolare Laura e Luca per aver offerto ai bambini i premi per la partecipazione. Oltre alla tradizionale calza della Befana, potranno godersi gratuitamente delle bellissime settimane del nostro GREST parrocchiale e con le carte regalo, trovare qualcosa di bello al nostro INTRECCIO.
Ps. Tutte le fotografie le potremo vedere nella bacheca sotto il portico della casa canonica.