2022/ Mag 15, Avvisi dal 15 al 22 Maggio

IN EVIDENZA

AVVISI PARROCCHIALI 

15 Mag 2022 – Voci di Comunità – Domenica di Pasqua 5 (Anno C)

Lunedì 16 maggio
Ore 16:00 incontro in Oratorio Pio X per i ministri straordinari della comunione e i volontari della sofferenza.
Giovedì 19 maggio:
* ore 17:30 adorazione a San Giovanni; segue santa messa.
* Ore 20:30 prove liturgiche in Duomo con i cresimandi del primo e secondo turno accompagnati da padrini e madrine.
Sabato 21 maggio
Ore 16:30 in oratorio Pio X: attività per i bambini di 2^ elementare con i loro genitori. Poi parteciperanno alla Santa Messa delle ore 18:30 in Duomo.
A Sant’Agnese alla messa del sabato sera e della domenica mattina volontari dell’OFTAL venderanno le bottiglie d’olio all’esterno della chiesa; il ricavato sarà utilizzato per sostene-re i pellegrinaggi a Lourdes.
Domenica 22 maggio:
in Duomo la messa delle ore 11:00 è anticipata alle 10:00. * Ore 11:30: il vescovo emerito Mons. Ovidio Poletto conferirà il sacramento della cresima a 18 ragazzi e ragazze di terza media. * Ore 18:00: il vescovo Mons. Giuseppe Pellegrini conferirà il sacramento della cresima a 6 ragazzi e ragazze di terza media.
La messa delle ore 18:30 è sospesa; per chi desidera c’è la messa delle ore 19:00 a Sant’Agnese.
Le iscrizioni al GREST si apriranno lunedì 30 presso l’Oratorio Pio X.
Più avanti saranno fornite informazioni più dettagliate.

BIOGRAFIA DI DON GIUSEPPE RUSSOLO

Giuseppe Russolo (Tiezzo 1942 – Portogruaro 2022) riceve dal padre
Marco i primi insegnamenti musicali. Prosegue poi con vari
insegnanti, anche nel seminario vescovile di Pordenone, le lezioni
musicali. Consegue poi nel conservatorio Benedetto Marcello di
Venezia i diplomi di organo e composizione organistica (seguito dal
m.o Sandro Dalla Libera) e di composizione (seguito dai m.i Camillo
Battel e Ugo Amendola); prosegue poi gli studi perfezionandosi
presso l’Accademia Internazionale di organo di Harlem in Olanda e
presso l’Accademia Chigiana di Siena……

Biografia Don Giuseppe Russol (Tiezze 1942 – Portogruaro 2022)

 

ASSEMBLEA SINODALE DIOCESANA 2023

DAI IL TUO CONTRIBUTO DI IDEE E PROPOSTE RISPONDENDO ALLE DOMANDE CHE TROVI COLLEZIONATE IN QUESTO FILE PDF

Assemblea Sinodale Diocesana nel 2023_Domande

Ultimo aggiornamento 28 Novembre 2021

Ritorna su

2022\ Buona Pasqua, gli auguri del parroco

Carissimi fratelli e sorelle,
nel mentre il mondo ci costringe ad essere spettatori spesso impotenti, ma non indifferenti e disinteressati, della violenza, della sopraffazione, della menzogna e della morte, come il caso dell’attuale guerra in Ucraina, il Signore ci invita, come ogni anno, a partecipare e godere dei frutti della sua Pasqua; Egli mette nelle nostre mani un’eredità inaudita, sempre nuova e pagata a prezzo del suo sangue: è il dono della PACE. L’invito e l’augurio che ci facciamo è quello di renderci depositari attenti e intelligenti di questo dono, facendoci “artigiani della pace” secondo lo Spirito del Vangelo dentro le relazioni quotidiane, pubbliche e private.
“Io – scrive San Paolo – prigioniero a motivo del Signore, vi esorto: comportatevi in maniera degna della chiamata che avete ricevuto, con ogni umiltà, dolcezza e magnanimità, sopportandovi a vicenda nell’amore, avendo a cuore di conservare l’unità dello spiri-to per mezzo del vincolo della pace” (Ef 4,1-3).
A nome mio, di don Matteo, don Nicolas, don Lino Pigatto, don Romano Filippi: Buona Santa Pasqua ai ministri e collaboratori di entrambe le Parrocchie; agli anziani e ammalati, alle famiglie, ai bambini, ai ragazzi e giovani; a studenti e lavoratori, a quanti si prestano volontariamente per servire il bene comune nelle sue molteplici forme, a quanti sono stati eletti per esercitare il governo per il bene dei cittadini.
Buona Pasqua a voi, fratelli e sorelle che la guerra vi ha costretti a scappare togliendovi tutto, o a combattere a difesa del vostro paese esponendo le vostre vite: possiate trovare volti amici, mani sicure, abbracci sinceri, solidarietà e accoglienza concreta.
Buona Santa Pasqua…
Don Giuseppe, don Matteo, don Nicolas, Mons. Lino Pigatto

2022/ Martedì 15 marzo, punto di raccolta aperto

AIUTO ALLA POPOLAZIONE UCRAINA

Martedì 15 Marzo, dalle 14.00 alle 17.00 è aperto il punto di raccolta della nostra parrocchia in via Pio X. Gli aiuti vengono fatti arrivare in Ucraina attraverso l’ ASSOCIAZIONE CULTURALE ROKSOLANA (UCRAINA), inserita in una associazione più ampia che si chiama NOI MIGRANTI (noimigranti.org) molto conosciuta a Portogruaro. Una parte delle donazioni di:
– medicinali e presidi sanitari di qualsiasi tipo;
– spazzolini da denti e dentifrici;
– sapone, bagnoschiuma e shampoo;
– pannolini per bambini, adulti e anziani;
– alimenti per l’infanzia (latte in polvere e omogeneizzati);
– scatolame e prodotti a lunga conservazione (evitare prodotti che richiedono la cottura, tipo pasta o sughi);
vengono trattenuti in loco per il previsto arrivo di profughi di quella terra martoriata.
Non facciamo mancare il nostro contributo!

2022/ ACCOGLIENZA RIFUGIATI UCRAINIA

Portogruaro, 27 marzo 2022. Nel ringraziare tutti i volontari per il generoso impegno profuso nelle attività di accoglienza, segnalo che nel portogruarese sono presenti circa 120 profughi, soprattutto mamme con bambini (l’Italia, sinora, ha accolto 70.000 persone).
Sono ospitati presso parenti o famiglie che hanno messo a disposizione locali autonomi o in convivenza. San Vincenzo e Caritas parrocchiali stanno intessendo buoni rapporti con i rifugiati, adoperandosi per soddisfare, al meglio, le loro esigenze. Vengono consegnati alimentari, materiale per igiene personale e pulizia della casa, vestiario e materiale scolastico.
E’ importante raccogliere le disponibilità di accoglienza, che è consigliato segnalare al Comune di Portogruaro ai numeri 0421.277216 – 217.
E’ stata istituita una “cabina di regia” per gestire l’emergenza Ucraina, coordinata dall’Amministrazione Comunale di Portogruaro, a cui partecipano: Associazione Noi Migranti, Associazione Roksolana, Croce Rossa Italiana, Protezione Civile, San Vincenzo e Caritas Parrocchiali. Con il crescere delle necessità, San Vincenzo e Caritas parrocchiali confidano nel sostegno delle loro Comunità, segnalando l’esigenza di raccogliere:
– materiale per igiene personale e pulizia della casa;
– materiale scolastico; – pannolini per bambini;
– alimenti per l’infanzia (latte in polvere e omogeneizzati);
– scatolame e prodotti a lunga conservazione.
IL punto di raccolta resta aperto, il martedì dalle 14.00 alle 17.00 e il sabato dalle 9.00 alle 12.00,  per San Vincenzo e Caritas parrocchiali, presso la Caritas di S. Andrea (Portogruaro, via Pio X°, alla sinistra dell’ufficio Postale, difronte al Bar).
L’Associazione Noi Migranti sta organizzando dei corsi d’italiano, per adulti e minori.