2020/ Ott 25 Avvisi della settimana

IN EVIDENZA
Avvisi
Voci di Comunità – 30a Domenica T.O.

OTTOBRE, mese dedicato alla Madonna del Rosario: si potrà partecipare alla recita comunitaria del Rosario:
presso la chiesetta di Santa Elisabetta alle ore 20.30 da lunedì al venerdì per tutto il mese.
a San Giovanni tutte le sere alle ore 18.00 (da lunedì a venerdì)

Lunedì 26 ottobre,
ore 20.30 in Oratorio Pio X: incontro con i genitori di 4^ elementare.

Martedì 27 ottobre, ore 20.30
in Oratorio Pio X: incontro con i genitori di 3^ elementare.
I vespri delle quattro domeniche del salterio in gregoriano.
A cura del Coro “NOINCANTO”.
Toni introduttivi, inni, antifone, responsori, toni di letture, preci e orazioni, con particolare attenzione alla salmodia semplice dell’ufficio.
Nell’affrontare lo studio della salmodia, un congruo tempo sarà riservato alla dimostrazione delle reali possibilità di adattamento delle forme salmodiche al testo italiano.
Serie di 5 incontri formativi indirizzato a: cantori, lettori, operatori liturgici.
Martedí 13 – 20-27 ottobre; 3 – 10 novembre; ore 20,30 in oratorio Pio X.
Necessaria iscrizione telefonando al n. 377-6871265
o in oratorio Pio X il pomeriggio dalle 14,30 alle 18,30.

Giovedì 29 ottobre, ore 17.30 a San Giovanni; adorazione eucaristica;
segue la celebrazione della Santa Messa (18.30)

Venerdì 30 ottobre, ore 20.30
in Oratorio: riunione delle catechiste delle elementari.

Santuario Madonna di Fatima
ore 20,45 Secondo incontro del percorso Le Sante Parole, tema di questo incontro “Gli eventi parola”. Vedi locandina in fondo alla pagine.

Domenica 1 novembre:
SOLENNITA’ DI TUTTI I SANTI:
agli orari delle messe festive si aggiunge la celebrazione di una Santa Messa alle ore 15.00 nel Cimitero cittadino insieme ai sa-cerdoti, diaconi e Comunità religiose in suffragio dei nostri defunti.

Lunedì 2 novembre:
COMMEMORAZIONE DEI FEDELI DEFUNTI:
Santa Messa in Duomo: ore 8.00;
ore 18.30 in suffragio dei Vescovi defunti della nostra Diocesi e sepolti presso l’altare laterale del Duomo; la messa sarà presieduta da S.E. Mons. Giuseppe Pellegrini, vescovo della nostra Diocesi (non ci sarà la celebrazione delle ore 10.30, né la messa a San Giovanni).

Sempre lunedì 2 novembre, alle ore 20.30 presso l’Oratorio Pio X, il vescovo incontrerà il gruppo dei ragazzi e ragazze che riceve-ranno il sacramento della cresima in Duomo nei seguenti giorni:
domenica 22 novembre, ore 11.30;
sabato 28 novembre, ore 18.30;
domenica 29 novembre, ore 11.30;
lunedì 30 novembre, ore 11.00.

Martedì 3 novembre
Messa feriale delle 8 a san Giovanni
Con martedì 3 novembre (e per tutto l’inverno), la santa messa feriale delle ore 8.00 si celebrerà nella chiesa di San Giovanni.

VENERDI 30 ottobre
Santuario Madonna di Fatima

FRATI CAPPUCCINI
Santuario Madonna di Fatima 2020-2021
Le SANTE PAROLE del Signore
Percorso in 10 tappe a cadenza quindicinale di riscoperta e presa di coscienza della risorsa e del dono della Parola di Dio alla luce dell’esperienza di Francesco d’Assisi.
Gli incontri, della durata di un’ora, saranno animati in modo teorico e pratico da fr. Gianni Rossi, si terranno di venerdì in Santuario e inizieranno alle ore 20.45. Per informazioni telefonare a fr. Gianni 3295711804

CALENDARIO DEGLI INCONTRI

16 ott 2020        Un Dio che “parla”
30 ott                     Gli “eventi-parola”
13 nov                    Una Parola “efficace”
27 nov                   Una Parola ‘Sacramento”
11 dic                     “Diventare” Parola
18 dic                     Il peccato del non-ascolto
15 gen 2021     “Ascoltare e Fare”la Parola
29 gen                   Parola e Tradizione
12 feb                     Errori di ascolto e lettura
26 tèb                     Proposta di un metodo di ascolto e lettura

 

Ritorna su

2020/ 27 Set IL TESORO NELLE MANI VA IN MISSIONE

Il gruppo Il Tesoro Nelle Mani che opera all’interno dell’Oratorio Pio X della Parrocchia S. Andrea di Portogruaro intende avviare una intensa collaborazione con il Dott. Dall’Oro, medico missionario e la sua fami-glia.
Da molti anni il Dott. Dall’Oro attraverso il CUAMM è in contatto con i responsabili del Consolata Hospital in Kenya e precisamente a Nkobu (Meru) presso il quale si prende cura del reparto di neonatologia in particolare con la fornitura di presidi e strumenti che permettano alle mamme della regione di partorire in sicurezza e ai loro figli di essere accuditi dopo le prime ore, giorni dalla nascita.
In tutti i reparti di neonatologia in Italia sono presenti diverse associazioni che forniscono agli operatori e ai genitori numerosi capi e articoli adeguati alle necessità di bambini nati pretermine.  Le copertine, i cappellini, le sacche, le scarpine e piccoli pupazzi sono realizzati a maglia o uncinetto in pura lana Merinos.
Il gruppo Creativo IL TESORO NELLE MANI ha da tempo avviato alcuni progetti in collaborazione con enti di solidarietà e carità del territorio che si dedicano con particolare attenzione alle situazioni di solitudine ed emarginazione.
L’impegno missionario del Gruppo continua e vola più lontano, oltre i confini nazionali, grazie alla collaborazione con il Dott. Dall’Oro e la sua famiglia. I piccoli, preziosi e colorati lavori fatti dalle donne del gruppo potranno volare in Kenya e giungere nel reparto di neonatologia dove verranno ricevuti come dei tesori appunto.
Il viaggio della famiglia Dall’Oro si svolgerà in data da definire, ma presumibilmente tra dicembre 2020 e gennaio 2021.
Nei prossimi giorni sarete informati sugli incontri di sensibilizzazione e informazione che realizzeremo in parrocchia.

2020/ Set 6 – Ordinazione diaconale di Erik Salvador e Matteo Borghetto

Pordenone: domenica 6 settembre: sei seminaristi ordinati diaconi
Sintesi della celebrazione: 20 min

Celebrazione integrale: 1 h e 49 min

Domenica 6 settembre 2020, XXIII domenica T.O. sono stati ordinati 6 Diaconi fra cui Matteo Borghetto che attualmente serve la nostra parrocchia ed Erik Salvador che invece ha servito qualche anno fa.
Questi i Diaconi:
EMANUELE FIOCCHI (1976) Proviene da Praturlone di Fiume Veneto
STEFANO MATTIUZZO (1980) Proviene da Lancenigo (TV)
MATTEO BORGHETTO (1993) Vive a Ligugnana di San Vito.
E’ passato per il Pontificio Istituto sant’Apollinare, il collegio Capranica e la Gregoriana in Roma. Confida: “Potrei definire la mia vocazione, come la storia di una presenza silenziosa ma costante del Signore che, passo dopo passo, mi sta facendo capire che cosa significhi essere chiamati nella sua vigna a lavorare”.
RAMMANI GIUSEPPE (1996)
Pur avendo un riferimento a Bannia di Fiume Veneto, Rammani Giuseppe ha come confine il mondo, in quanto nato a Katmandù, capitale del Nepal, considerata il “tetto del mondo”; è in contatto con le 9 sorelle, il papà 83enne, mentre la mamma è deceduta. Di religione induista, è stato battezzato nel 1995.E’ stato il fascino del Vangelo di Gesù a far nascere la conversione nel suo cuore, con la proposta di una “continua rinascita aperta a tutti”.
ERIK e THOMAS SALVADOR (1996)
I gemelli Thomas ed Erik, nativi da San Vito al Tagliamento, con la loro famiglia, vivono a Concordia, ove hanno sperimentato la vita liturgica nella cattedrale di Santo Stefano e quella formativa e ricreativa all’oratorio. ( Fonte Il Popolo di Pordenone)
 

 

 

 

Vai su

___o * o___

2020/ 13 Marzo – Comunicato del vescovo

COMUNICATO del 13 MARZO 2020
Carissimi Presbiteri e Diaconi
Consacrati e Consacrate
Fedeli Laici
Mi rivolgo a tutti Voi, Fratelli e Sorelle, per esprimere ancora una volta i sentimenti di vicinanza e partecipazione che nutro nei confronti di ciascuno.
In comunione con alcuni Vescovi del Triveneto, abbiamo scelto le parole del profeta Geremia per riflettere sul momento che stiamo vivendo. Dice il profeta: “I miei occhi grondano lacrime notte e giorno, senza cessare, perché da grande calamità è stata colpita la figlia del mio popolo, da una ferita mortale. […] Anche il profeta e il sacerdote si aggirano per il paese e non sanno che cosa fare.
[…] Ma per il tuo nome non abbandonarci, non render spregevole il trono della tua gloria. Ricordati! Non rompere la tua alleanza con noi” (Geremia 14, 17-18.21). Sono le parole del Cantico di Geremia che la Chiesa mette sulle nostre labbra nelle lodi di venerdì prossimo. Descrivono molto bene la situazione in cui tutti ci troviamo con l’accorata invocazione al Signore affinché non ci abbandoni; parlano anche della fatica e della difficoltà che noi, come Vescovi, siamo chiamati ad assumere come pastori delle nostre Chiese in questi giorni di epidemia. Come tutte le persone del nostro Paese, anche noi proviamo paura e preoccupazione, a livello personale e come responsabili delle comunità. Vogliamo sperare, anche se ci rendiamo conto che la strada è lunga ed il cammino esigente. La fede sostiene la speranza che “non delude, perché l’amore di Dio è stato riversato nei nostri cuori per mezzo dello Spirito Santo che ci è stato dato
(Romani 5,5).

Scarica l’intero documento:
COMUNICATO DEL VESCOVO E INDICAZIONI DEL 13.3.2020