2021/ Giu 13, Avvisi 11 Domenica Tempo Ordinario

IN EVIDENZA

Voci di Comunità – 11a Domenica Tempo Ordinario (B)

 

Galleria di immagini del Corpus Domini celebrato in Oratorio Pio X:

 

 

 

In Via Venanzio 2/b abbiamo inaugurato l’Emporio di Comunità: L’Intreccio.
Vi invitiamo a visitarlo di persona o accedendo alla pagina Facebook dedicata e soprattutto a farlo conoscere. Le offerte ricevute andranno a sostenere progetti di aiuto verso bambini e ragazzi.
Stanno aumentando le persone e le famiglie che si rivolgono alla Caritas parrocchiale per ricevere generi alimentari o/e indumenti.
I volontari lavorano in sicurezza e con grande cuore il venerdì di ogni settimana dalle 15.00 alle 17.00 per la distribuzione delle borse spesa e ogni primo martedì del mese sempre dalle 15.00 alle 17.00 per il ritiro di indumenti o per la distribuzione degli stessi previo appuntamento e compilazione di una scheda nella qua-le specificare tipologia, quantità e taglia.
Questo permette ai volontari di preparare per tempo i vestiti richiesti, velocizzare i tempi evitando prolungate attese e assembramenti.

 

Ritorna su

2021/ Mar Caritas, nuovo IBAN

La Caritas parrocchiale assiste ogni settimana decine di famiglie italiane e straniere con diversi bambini.
Si distribuiscono in modo mirato generi alimentari, indumenti e aiuti in denaro.
Ci stiamo avvicinando alla Pasqua e vorremmo poter offrire a queste famiglie anche una colomba o un uovo di Pasqua in modo che la augurio a nome di tutta la parrocchia giunga loro con segni concreti e che esprimono l’autentico significato del nostro digiuno.
Si può contribuire anche con un versamento nel conto IBAN della Caritas
IBAN IT33 V030 6967 6845 1074 9167 487.

C’è bisogno anche di prodotti per l’igiene personale bambini e adulti e per la casa.

2021/ Feb Cantemus Domino di don Lino Pigatto

Cantemus Domino è un volume che il nostro don Lino, ha edito in occasione del 60° anniversario di consacrazione sacerdotale. Nella premessa scrive:
«Per l’occasione sono stato invitato – e lo dico con grande modestia […] – a rendere noti alcuni canti per soli, assemblea e coro nati in periodi diversi della mia vita pastorale.[…]
Nell’attività musicale influì molto in me il maestro don Giuseppe Russolo, emerito organista, compositore, orchestratore.[…] Imparai parecchio da lui!»
Il volume raccoglie molte partiture di Mons. Lino Pigatto, ispirate ai più svariati momenti della vita, legate alle persone che ha conosciuto, ma scritte sempre con il cuore e lo sguardo rivolti a Dio. Composizioni che, pur nella loro semplicità, esprimono sentimenti di profonda fede, di speranza e di fratellanza. (dalla presentazione del M.o Michele Bravin)
L’ispirazione di don Lino “ha spaziato anche verso terre lontane: l’Africa, in Guinea Bissau […], dove ha composto un’Ave Maria. O verso la Polonia: “Affrettiamoci ad amare”. Questo libro è un po’ la biografia di mons. Lino Pigatto intesa come un ininterrotto filo rosso musicale, che viene dal passato ma non si interrompe verso il futuro … (dalla presentazione del prof. Alessio Alessandrini)

2021/ 10 Gen – Concorso Presepi 2020/2021

Una vera esplosione di idee mescolata alla fantasia ha sorpreso la giuria del nostro tradizionale concorso presepi.
All’edizione 2020/2021, organizzata dagli animatori dell’oratorio Pio X in modalità online, hanno partecipato ventidue piccoli e grandi campioni dell’arte natalizia. Non è stato facile assegnare i posti per-ché ogni presepe, anche il più piccolo, era particolare e meritava una singolare attenzione. Perciò si è deciso di premiare più di tre opere della creatività familiare:
Al terzo posto presepi: “Entusiasmo del cuore” realizzato da Eva Maria Ester e Letizia; “Quotidianità” realizzato da Orlando e Giovanni.
Al secondo posto presepi: “In cameretta” realizzato da Alessandra e Leonardo; “In cammino” realizzato da Sofia e Cecilia; “Pace e amore” realizzato da Celine.
Il vincitore di questa edizione è “Il Presepe nel tempo: dall’anno 0 ai
giorni nostri” realizzato da Giulia, Laura, Claudia e Stefano che lo descrivono
così:
“Abbiamo voluto mettere in risalto l’antica tradizione che si rinnova nel tempo e nella storia. Nel contempo abbiamo descritto tramite una scala temporale posta al centro del cielo, l’unione e il contrasto tra la Sacra Famiglia, lo stare insieme e attendere l’evento nella povertà, in contrapposizione a una società frenetica, consumistica dove a volte non c’è il tempo di fermarsi e raccogliersi nella riflessione e nella preghiera. Abbiamo voluto evidenziare queste peculiarità con una stampa simbolo della frenesia (New York) e i grattacieli moderni più importanti di tutto il mondo, a rappresentare tutti i popoli e le culture del mondo. Edifici dove molto spesso la frenesia prende il posto del raccoglimento.
L’albero di Natale, al centro, con i regali sotto rappresenta la visione contemporanea del Natale che molto spesso viene confusa con quello che dovrebbe essere tempo di attesa e preghiera. Inoltre abbiamo, appositamente, non messo nessuna persona nel piano più alto, per rappresentare il momento di emergenza pandemica che stiamo vivendo.
Vedi rappresentazione Virus Covid a destra dell’albero che prende il posto delle persone nelle strade togliendo a tutti la libertà di essere comunità”.
Un grande applauso meritano anche i presepi di Giulio, Michela, Lorenzo, Grazia, Adelaide, Nicolò, Susanna, Alvise e Rita per la loro fantasia e l’unicità.
Desideriamo ringraziare in modo particolare Laura e Luca per aver offerto ai bambini i premi per la partecipazione. Oltre alla tradizionale calza della Befana, potranno godersi gratuitamente delle bellissime settimane del nostro GREST parrocchiale e con le carte regalo, trovare qualcosa di bello al nostro INTRECCIO.
Ps. Tutte le fotografie le potremo vedere nella bacheca sotto il portico della casa canonica.